Cronaca & Attualità

Legnago, l’Ater inaugura dieci appartamenti destinati a famiglie in difficoltà, anziani e diversamente abili

«Oggi è una grandissima giornata per l’azienda, ma sopratutto per la comunità di Legnago». Il presidente di Ater Verona Damiano Buffo, nel corso della cerimonia svoltasi sabato 13 febbraio nella frazione di Vigo, non fa nulla per nascondere tutta la sua soddisfazione per l’inaugurazione di dieci alloggi di edilizia convenzionata, realizzati nell’area che in precedenza ospitava “Corte Severi”.

«Sono dotati di ogni comfort», sottolinea Buffo, «Ci sono il riscaldamento a pavimento, i pannelli solari, e non vi è alcuna barriera architettonica. Sono destinati a famiglie che si trovano in una condizione di difficoltà economica, anziani, e individui diversamente abili». «Si tratta di un intervento frutto di un grande lavoro di squadra, che ha visto il cantiere aperto per 510 giorni e ha richiesto una spesa complessiva di 1.757.126,79 euro. Esso dà una risposta concreta e tempestiva a quelle che sono le richieste dei nostri cittadini», aggiunge.

«Per me è un onore essere qui oggi», afferma la vicepresidente della Regione Veneto, Elisa De Berti, «Molto probabilmente, in virtù del particolare momento storico che stiamo vivendo, la richiesta di abitazioni popolari crescerà in maniera esponenziale nei prossimi anni. Ater quindi, in collaborazione con la Regione, si deve far trovare pronta per formire soluzioni a questo problema».

«Ringraziamo il Cda di Ater, dichiara il sindaco di Legnago, Graziano Lorenzetti, «che ha accelerato l’esecuzione del progetto, nonché le maestranze e le imprese che hanno lavorato ad un recupero edilizio di cui la città di Legnago, e in particolare la frazione di Vigo, avevano bisogno, vista l’attuale emergenza abitativa inasprita dalla pandemia e la carenza di alloggi di qualità».

«Sono orgogliosa di iniziare il mio incarico con un evento così importante», gli fa eco il consigliere comunale con delega all’Emergenza abitativa Cinzia Moretti, «Questo sarà lo stimolo giusto per unire le nostre esigenze come città di Legnago con quelle dell’Ater».

«Io sono incantato da questa bellissima struttura», confida il vescovo di Verona Giuseppe Zenti. «Mi è stato assicurato che, al loro interno, gli appartamenti sono spaziosi e persino insonorizzati. Quest’ultima è una cosa importantissima», spiega, «che permette di evitare tensioni e litigi tra un nucleo familiare e l’altro. Come ripeto sempre, il tetto e il lavoro sono le priorità per chiunque».

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button