Ambiente

Oppeano, nuovo progetto per l’efficientamento energetico

Il Comune di Oppeano prosegue le iniziative a favore dell’ambiente e del contenimento delle spese: a tal fine la Giunta comunale di aprile ha approvato un progetto dedicato alla pubblica illuminazione di strade, piazze e parcheggi. Da uno studio effettuato risulta che gli impianti utilizzano elevati livelli di energia, che spesso si traducono in spese eccessive, fino al 20-30% della bolletta comunale.

A livello nazionale, nel 2017 il consumo di energia elettrica per l’illuminazione pubblica in Italia era salito a circa 6mila GWh, facendo registrare un consumo pro-capite di 100 kWh, che corrisponde al doppio della media europea di 51 kWh. Queste preoccupanti cifre sono da attribuirsi all’inefficienza degli impianti, per lo più obsoleti e costituiti da sorgenti luminose di vecchia generazione a basso rendimento energetico, come lampade a vapore di mercurio (Mbf).

«L’Amministrazione comunale di Oppeano si sta impegnando per favorire l’efficientamento energetico degli impianti di pubblica illuminazione al fine di ridurre i consumi e favorire il risparmio energetico, allo stesso tempo riducendo le emissioni di gas serra e l’inquinamento luminoso», spiega l’assessore Luca Faustini. Che aggiunge: «Altresì l’efficientamento consente di ottenere alcuni vantaggi indiretti, come la riduzione degli incidenti stradali grazie ad un’illuminazione efficace volta ad ottimizzare il senso di sicurezza, oltre a produrre una riqualificazione urbana valorizzando il patrimonio architettonico».

«Da 9 anni il nostro Comune ha in atto una convenzione col ministero dell’Economia e delle Finanze, stipulata tra Consip Spa e Unienergie consorzio stabile, per l’affidamento del servizio luce e connessi, che scadrà nel mese di settembre 2022. Inoltre, nel 2014 abbiamo approvato il Paes, Piano di azione per l’energia sostenibile, nel quale si inserisce appieno questo progetto recentemente approvato», sottolinea il sindaco Pierluigi Giaretta.

«In continuità con lavori svolti in precedenza, verranno sostituite ulteriori lampade di punti luce di pubblica illuminazione con nuove lampade Led. Da un punto di vista sia funzionale che percettivo, si è ritenuto di intervenire sull’intera direttrice trasversale Isola Rizza – Villafontana attraversando Oppeano e Ca’ degli Oppi lungo le intere vie Casotton, Croce Rossa, Ca’ del Ferro, Cadalora e San Francesco, fino al confine con Villafontana, mentre per Vallese si prosegue con alcune vie interne: Puccini, Verdi, Giovanni XXIII, De Gasperi, Papa Giovanni Paolo I, dei Fiori», conclude l’assessore Faustini.

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button