Sport

Spakka Volley, il 3-0 di Modena vale la finale-derby con la Pallavolo Cerea

Lo Spakka Volley di Villa Bartolomea non finisce di stupire, e si conferma vincente in quel di Modena e centra una storica finale promozione. Coach Simone Pollini parte con Merzari in regia, Fedrizzi opposto, Pellegrini e Costamagna laterali, Coscia e Permunian al centro e Strazzer libero.

Comprensibilmente, nell’aria si respira l’importanza della partita, e ci si aspetta un inizio forte delle locali, che non deludono le attese. Le modenesi, infatti, partono avanti 3-1, salendo poi 8-5 con una Bondarenko in giornata. Ma le veronesi pazientano, lasciano sfogare le giovani avversarie, recuperano sul 14-14 e allungano 14-18 con un muro di Permunian che costringe le locali al time-out e a provare un cambio in posto 4.

Fedrizzi con due battute ficcanti porta lo Spakka avanti 21-15 e con tre punti quasi consecutivi di Costamagna le veronesi si aggiudicano il primo set col punteggio di 25-17. Si cambia campo e si ricomincia con un sostanziale equilibrio fino al 10-10; le ragazze di Pollini poi piazzano un allungo sull’11-15 prima, e sul 13-19 poi.

L’Anderlini prova a riaprire la contesa, accorciando fino al18-20; il pallone scotta e il punteggio si porta sul 22-23. Bondarenko spara fuori e lo Spakka ha il primo set point che vale la finale, dato il punteggio dell’andata. Merzari al servizio la mette vicinissima alla riga ma, dopo qualche istante che sembra interminabile, l’arbitro fischia la palla fuori e si torna 23-24. Risolve tutto Fedrizzi con un mani fuori: set conquistato (23-25) e finale anche.

Il terzo set risulta comunque equilibrato, con Pollini che da spazio a Palomba, Motteran e Zeggio. La spunta nel finale lo Spakka per 26-24, chiudendola sul 3-0. Partita vera, in cui le “spakka girls” hanno messo in evidenza un buon muro e tanta concretezza. Top scorer Costamagna con 16 punti, bella prova di Fedrizzi, autrice di 13 punti. Buona anche la prova delle centrali Coscia a Permunian, con un 57℅ in attacco, entrambe senza errori, 15 punti totali e tanti palloni toccati a muro. Grandissima la gioia per le biancorosse che conquistano cosi la finale play-off. Di fronte ci sarà l’altra veronese, la Pallavolo Cerea Isuzu, che ha eliminato le bresciane del Promoball.

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button