Sport

Il Vigasio torna al secondo posto. Domenica arriva il San Martino, poi gran finale con il derby

Terza vittoria in altrettanti incontri casalinghi per il Vigasio che, nell’ultimo turno, ha affrontato i vicentini del Montecchio Maggiore superandoli per 2-1. Il campionato di Eccellenza si conferma comunque all’insegna del grande equilibrio, dal momento che nessuna compagine è imbattuta. Sulla panchina dei “Guerrieri del Tartaro” fa il suo esordio il nuovo tecnico, Massimo Bucci, dopo l’esonero di Alberto Facci in seguito alla netta sconfitta esterna contro il Camisano.

Il Vigasio cerca subito di prendere in mano le redini del gioco, e già al 3’ ha la prima occasione con Ciriaci, servito da Antenucci, che manda il pallone fuori di poco. Al 12’ insidioso cross da destra di Lavagnoli, su cui si salva la difesa vicentina. Un minuto più tardi bel sinistro di Roveretto che termina a lato. Al 16’ Ciriaci, da centro area, spara alto. Al 23’ si vedono per la prima volta gli ospiti vicentini, con un cross dalla fascia sinistra su cui interviene Dal Compare a deviare in fallo laterale. Al 38’ altra occasione per il Vigasio con Andrea Antenucci che, sugli sviluppi di un calcio di punizione, spedisce la sfera di pochissimo a lato. Il primo tempo si chiude in parità sul risultato di 0-0.

In avvio di ripresa, al 4’, il Vigasio si porta subito in vantaggio con Roveretto, tra le proteste del Montecchio perché l’assistente aveva in un primo momento alzato la bandierina per segnalare probabilmente un fuorigioco, ma l’azione è proseguita e il direttore di gara ha convalidato la rete. Al quarto d’ora azione elaborata del Montecchio con Zanella, che prova la conclusione, ma la retroguardia del Vigasio non si fa sorprendere. Al 21’ la rete del raddoppio del Vigasio sugli sviluppi di un calcio di punizione; la zampata di Antenucci appostato a centro area beffa il portiere del Montecchio.

I vicentini al 23’ vanno vicini alla rete con un destro di Andreetto, che finisce di poco a lato. Al 29’ Marchetti impegna l’estremo difensore del Vigasio alla deviazione in calcio d’angolo. Un minuto più tardi la formazione vicentina, con un gran gol di Casarotto dal limite dell’area, accorcia le distanze. Al 39’ il Vigasio va vicinissimo alla terza rete con un sinistro di Roveretto, che termina sull’esterno della rete. Nel finale i padroni di casa spingono e cercano di chiudere la partita in due occasioni: al 40’, dopo un’azione corale del Vigasio, Miotto di sinistro calcia fuori di poco, mentre al 42’ Antenucci da buona posizione conclude sulla traversa. E’ questa l’ultima azione del match, che si conclude con la vittoria della formazione di mister Bucci per 2-1. I “Guerrieri del Tartaro” si rilanciano così in classifica portandosi a 9 punti, alle spalle della coppia di testa formata da Valgatara e Camisano, entrambe a quota 10.

Domenica prossima il Vigasio è atteso dalla sfida contro il San Martino Speme allenato da mister Alberto Baù, che per due stagioni (2015/16 e 2016/17) era stato anche alla guida della Juniores nazionale del Legnago Salus. Mercoledì 2 giugno il Vigasio osserverà un turno di sosta, mentre nell’ultima giornata sarà atteso dal derby con il Villafranca (domenica 6 giugno alle 17).

Soddisfatto per la vittoria il nuovo tecnico del Vigasio, Massimo Bucci, che commenta: “I ragazzi hanno messo anima e cuore per riuscire a portare a casa la gara, che era l’obiettivo che volevamo a tutti i costi. C’è stata qualche variazione nella formazione, anche perché abbiamo cercato di puntare sull’entusiasmo di chi aveva giocato meno, e siamo stati ripagati. Sono contento perché abbiamo vinto contro una squadra attrezzata e molto forte”.

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button