Eventi

Bovolone, tutto pronto per l’inizio della rassegna “E…state insieme”

A Bovolone torna “E…state insieme”, il cartellone di eventi estivi dedicati alla cultura. «Quest’anno, più che mai, la parola “insieme” assume un valore importante», sottolineano gli organizzatori, «dopo le restrizioni della pandemia che ci hanno privato per molti mesi delle occasioni di incontro e socialità. E proprio la voglia di tornare a vivere il paese e permettere alle persone di trascorrere ore piacevoli in compagnia è stata la molla del grande lavoro organizzativo che ha visto coinvolta l’Amministrazione comunale in collaborazione con la Pro loco, il gruppo Bovolone cultura e le numerose associazioni culturali del paese. Insieme per realizzare un programma culturale ricco e coinvolgente che offre a tutti piacevoli occasioni di svago».

Protagonista indiscusso dell’estate sarà il parco del Palazzo Vescovile, che ospiterà gli eventi valorizzandoli nella sua splendida cornice. La possibilità di usufruire di uno spazio aperto in grado di ospitare un pubblico numeroso nel rispetto delle normative vigenti, ha permesso di allestire da giugno a settembre, eventi di ampio respiro con l’obiettivo di coinvolgere persone di tutte le età.

«La proficua collaborazione con le associazioni del territorio», afferma il sindaco Emilietto Mirandola, «è importantissima e ci consente di unire le migliori energie che lavorano per il paese. Il tessuto associativo di Bovolone è una delle risorse più preziose che abbiamo, lo è stata nei mesi difficili della pandemia e lo è oggi che finalmente torniamo alla normalità. Ripartiamo insieme con entusiasmo e voglia di offrire ai bovolonesi l’opportunità di trascorrere un’estate piacevole, riscoprendo in queste serate anche la nostra voglia di comunità, dopo i mesi di distanza forzata».

Il cartellone degli eventi si aprirà con il cinema all’aperto martedì 22 giugno alle 21.15, che proseguirà tutti i martedì fino al 10 agosto, per un totale di otto proiezioni con ingresso al costo simbolico di 1 euro e la prima serata gratuita con la proiezione di “Odio l’estate” di Aldo, Giovanni e Giacomo. Otto titoli che sorprenderanno il pubblico, spaziando dai grandi classici in bianco e nero all’animazione Disney, passando per alcune novità, con due pellicole italiane d’eccezione, tra cui “Si muore solo da vivi” (proiettato alla presenza del regista Alberto Rizzi, premiato come miglior regia al Festival del Cinema italiano 2021).

Mercoledì 23 giugno alle 18.45 arriverà a Bovolone un ospite d’eccezione, vale a dire Federico Buffa, giornalista e storyteller sportivo, per raccontare i protagonisti e il dietro le quinte dei momenti che hanno fatto la storia dello sport, con la moderazione di Francesco Masini, responsabile comunicazione Vecomp Spa e formatore.

Venerdì 2 e 9 luglio il palco sarà calcato dal “Teatro Professionista Veneto”, che aprirà la stagione teatrale con entrambe le serate ad ingresso gratuito; sempre alle 21.15, “Modus Teatro|Orti Erranti” proporrà il 2 luglio lo spettacolo “Rivalsalieri”, incentrato sulla rivalsa del compositore Antonio Salieri dopo secoli di oblio. Il 9 luglio sarà la volta del Teatro Bresci con “Ndrangheta”, spettacolo che appartiene al teatro civile e si confronta con l’imperscrutabile realtà della criminalità organizzata calabrese.

«Siamo lieti», spiega il Consigliere delegato alla Cultura e alle Politiche Giovanili, Vladimir Castellini, «di aver realizzato anche quest’anno un calendario che premia la cultura e la qualità delle proposte, con eventi interessanti e stimolanti, capaci di intercettare più fasce d’età e mantenendo un occhio aperto sull’attualità. Il cinema, anche in questa edizione, la quinta, presenta una programmazione ricca e attenta sia ad un pubblico adulto che alle famiglie, con ingresso agevolato per una più ampia possibilità di partecipazione. Anche gli spettacoli messi in scena dal teatro professionista Modus e Bresci, come la serata con lo storyteller Federico Buffa, saranno ad ingresso gratuito, rispettando la volontà di rendere la cultura il più possibile a misura dei cittadini. L’intrattenimento culturale è legato a doppio filo alla voglia di tornare a condividere tempo e spazio insieme, per questo motivo abbiamo accolto con piacere la proposta dell’associazione “Froggie Sound Fest” di realizzare un concerto al Parco del Palazzo Vescovile, per dare spazio anche al mondo della musica nel completo rispetto delle normative».

La stagione teatrale proseguirà nella migliore tradizione estiva bovolonese, che da anni celebra l’amore del paese per il teatro, dedicando sei venerdì consecutivi, nei mesi di luglio e agosto, alle compagnie amatoriali di Bovolone, sempre alle 21.15 con ingresso a 5 euro.

Domenica 5 e lunedì 6 settembre si inserirà nel ricco programma estivo una nuova rassegna dedicata ai libri e alla letteratura; si tratta di “Lib(e)ri di..”, con presentazioni librarie e laboratori per i più piccoli, in collaborazione con la libreria “L’albero curvo” di Bovolone. Ospiti con le loro nuove pubblicazioni Michele Vaccari, Claudia Farina e Giorgio Terruzzi, per due giorni tutti da sfogliare.

«Gli eventi estivi sono anche l’occasione di promuovere e rivitalizzare il territorio e le nostre attività commerciali, che hanno fatto i conti con una difficile crisi. Per questo il coinvolgimento dei commercianti in alcune iniziative vuole essere proprio un modo per supportare la ripartenza anche economica oltre che sociale per il nostro paese», ricorda l’assessore alle Attività economiche e allo Sport, Maria Teresa Burato

Giovedì 8 e 15 giugno, alle 21, ci sarà spazio per la danza, con la scuola di danza di Bovolone “Sinestesia”, e la presentazione di Rachele Faccini. Sabato 4 settembre la rassegna cambia ritmo, con una serata tutta dedicata alla musica. L’associazione musicale “Froggie Sound Fest” ospiterà tre band di diverse inclinazioni rock. Apriranno la serata i “Lost”, gruppo di origine veneta, noto al grande pubblico grazie anche alla partecipazione a diversi programmi televisivi. A seguire “John Qualcosa”, progetto parallelo di Ambramarie, talentuosa cantautrice e speaker di “Radio Freccia”. Gli headliner della serata saranno i “Meganoidi”, storico gruppo rock italiano, che si esibirà in un particolare set acustico.

«Cinema, teatro, musica, storytelling, divertimento: nell’estate bovolonese». conclude l’assessore alle Manifestazioni, Francesca Puma, «ci sono tutti gli ingredienti per dare vita a momenti di bellezza e condivisione, che ci accompagneranno fino a settembre. La cultura è nutrimento per lo spirito e siamo convinti che oggi più che mai, dopo tante difficoltà, abbiamo bisogno di alzare lo sguardo e tornare anche a godere di cose belle. E..state Insieme sarà in questo senso un momento di rinascita e speranza per aiutarci a guardare con fiducia al futuro. Invito tutti a venirci a trovare per immergersi nell’atmosfera magica del nostro Parco che sarà ancora più bello grazie all’arte e alla musica».

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button