Arte & Cultura

Legnago, eventi collaterali col “Salieri award”

Non solo spettacoli. Al Salieri Circus, che è anche un progetto culturale, in scena al Teatro Salieri di Legnago dal 23 al 27 settembre, sono in programma, nel cartellone della “Terrazza Salieri show”, numerose iniziative collaterali: mostre, convegni, sfilate e talk show.

La prima rassegna, “Open circus art gallery”, una mostra d’arte fotografica dedicata agli artisti in concorso al festival, realizzata da celebri maestri internazionali dell’obiettivo, e diffusa per strade, piazze, e nelle vetrine dei negozi della città, apre i battenti martedì 21 settembre alle ore 12. Il giorno dopo, mercoledì 22 settembre, sempre alle ore 12, inizia al Museo Fioroni un viaggio avventuroso negli archivi del circo con l’inaugurazione delle mostre “Memorie circensi”, che raccontano la storia del più grande spettacolo del mondo attraverso rari e preziosi documenti custoditi dal Cedac, il Centro educativo di documentazione delle arti circensi, unico in Italia, che ne ha curato l’esposizione in collaborazione con il Bolshoi St. Petersburg state circus, Museum of Circus arte e la famiglia Cavedo. L’ingresso è libero.

Giovedì 24 settembre, ancora alle ore 12, prendono il via, sulla terrazza del Teatro Salieri, gli scoppiettanti talk show “Dialoghi acrobatici”, con la partecipazione degli artisti circensi presenti al festival, giurati, giornalisti, girovaghi e spettabile pubblico. Conduce, lo scrittore e giornalista Roberto Bianchin. Nell’occasione viene presentato il “Salieri cocktail” ideato appositamente per il festival. I talk show, tutti aperti al pubblico, sono quattro, e vanno in scena sulla Terrazza Salieri, sempre alle ore 12, anche nelle giornate di venerdì 24, sabato 25 e domenica 26. Possono essere seguiti anche in diretta streaming sulla pagina Facebook ufficiale dell’International Salieri circus award.

Spazio alla moda, invece, il pomeriggio di sabato 25, con il curioso “Circus Defilé” in programma alle ore 17
davanti al teatro. Si tratta di una sfilata di moda di abiti liberamente ispirati al mondo del circo, curata da
“Alta Sartoria Fashion” di Verona. L’ingresso è libero.

Domenica 26 infine, alle ore 10, nella Sala Riello del Teatro Salieri, l’ultimo importante appuntamento in
programma, con il convegno “Stories, il circo raccontato”: un incontro di studi, aperto al pubblico, con
artisti, giurati, giornalisti. Nell’occasione viene presentato il progetto dell’ “Unione storici & critici circensi”.
Introduce: Alessandro Serena, docente di Storia del Circo all’Università degli studi di Milano. Intervengono alcuni tra i più noti esperti mondiali di arti circensi, fra cui Raffaele De Ritis, Peter Fekete, Alain Frère, Pascal Jacob, Genis Matabosch.

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button