Ambiente

Villa Bartolomea, gli alunni delle terze della scuola primaria aderiranno alla “Giornata nazionale degli alberi”

Negli ultimi anni l’attivismo dei sempre più numerosi movimenti green ha avuto come felice conseguenza quella di instillare nella collettività quella che potrebbe essere definita come “coscienza ecologica”. Sempre più persone, cioè, stanno maturando la consapevolezza che è un dovere di ognuno tutelare il pianeta nel quale viviamo e il suo ecosistema.

I cambiamenti climatici piuttosto che i disastri causati da fenomeni quali il disboscamento o il dissesto idrogeologico stanno finalmente facendo comprendere a molti come si dovrebbe avere maggiore cura della natura. È quindi fondamentale educare gli individui al rispetto dell’ambiente che li circonda, e in particolare le nuove generazioni.

A tal proposito, iniziative come la “Giornata nazionale degli alberi”, istituita dal ministero dell’Ambiente, risultano assai utili. Per quel che concerne Villa Bartolomea, nella mattinata di venerdì 19 novembre le classi terze della scuola primaria capoluogo, in collaborazione con l’assessorato all’Ambiente e all’Ecologia, l’assessorato all’Istruzione e alla Cultura e la sezione legnaghese di Legambiente, procederanno alla messa a dimora di alcune piante nell’area verde presente in via Verdi. Saranno inoltre letti alcuni brani e poesie relativi alla tematica ambientale.

«Legambiente ci ha contattato per organizzare questa giornata con le scuole, hanno deciso di aderire le terze elementari. L’iniziativa non si concluderà con le attività svolte il 19 novembre, perché i ragazzi saranno incentivati a monitorare, nei prossimi mesi, gli alberi piantati e tutta la zona verde. Gli alunni daranno appuntamento con i volontari di Legambiente per incontrarsi di nuovo in primavera, al fine di discutere dei cambiamenti riscontrati», spiega la vicesindaco del Comune di Villa Bartolomea, Francesca Rigo.

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button