Cronaca & Attualità

Legnago, bando d’asta per la locazione di un immobile in via Batorcolo

Il Comune di Legnago rende noto che martedì 8 febbraio alle 9, presso la Sala Giunta, davanti al dirigente del II Settore si terrà la prima seduta per la procedura aperta per la locazione di un immobile ubicato in via Batorcolo n. 46 (di proprietà dell’Ente), con il sistema delle offerte segrete.

L’unità immobiliare oggetto della locazione si sviluppa su due piani fuori terra; il collegamento tra essi avviene attraverso un vano scala con struttura in ferro ad uso esclusivo dell’unità. Al piano terra è presente un vano ad uso hall-soggiorno, un vano ad uso sala pranzo e quattro camere con relativi bagni, oltre ad altri due bagni esterni e ad una centrale termica. Al piano primo sono presenti quattro camere con bagno e un locale di disbrigo. Il fabbricato, inoltre, è privo di arredi ed attrezzature per lo svolgimento di qualsiasi attività.

L’aggiudicatario sarà tenuto al rispetto della destinazione d’uso dell’immobile locato, per il quale resta vietata ogni variazione d’uso, nonché il subaffitto a terzi, e dovrà farsi carico dell’ordinaria manutenzione dell’immobile e delle aree esterne di pertinenza.

Il canone a base di gara è stabilito in 980 euro mensili (e, conseguentemente, in 11.760 euro annuali). Il canone sarà oggetto annualmente ed automaticamente di rivalutazione, senza bisogno di richiesta alcuna, secondo le variazioni degli indici Istat per le locazioni pubblicate sulla Gazzetta ufficiale (in misura pari al 75% della variazione Istat). L’importo definito come canone dovrà essere pagato mensilmente in dodici rate anticipate entro il 10 di ogni mese. La durata della locazione è fissata in sei anni (ed è rinnovabile per altri sei).

L’assegnazione avverrà mediante aggiudicazione al soggetto che avrà presentato l’offerta più alta rispetto al canone annuo posto a base di gara. Il bando, l’istanza, i moduli necessari a produrre l’offerta sono pubblicati sul sito web del Comune di Legnago (all’interno della sezione “Amministrazione Trasparente,”) dove possono essere consultati e scaricati. La Commissione verificherà la correttezza formale e la completezza dei plichi pervenuti e, successivamente, procederà all’apertura dei plichi contenenti l’offerta, alla verifica della documentazione e successivamente proclamerà l’aggiudicatario provvisorio.

Chiunque sia interessato a partecipare alla gara dovrà far pervenire l’offerta all’Ufficio Protocollo del Comune di Legnago tassativamente entro le 12 del 7 febbraio, mediante raccomandata a/r, agenzia di recapito autorizzata oppure a mano, indirizzata a: Comune di Legnago – Via XX settembre, 29 – 37045 Legnago (VR).

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button