Ambiente

Legnago, “Plastic free” raccoglie 300 kg di rifiuti lungo il fiume Bussè

Ennesimo successo di “Plastic free onlus” nella lotta contro l’inciviltà imperante verso l’ambiente. Nella mattinata di ieri ottanta volontari si sono dati appuntamento alle piscine comunali di Legnago intorno alle 9 e, nelle successive due ore, hanno percorso un tratto della pista ciclabile che costeggia il fiume Bussè lungo all’incirca 3,5 chilometri.

Il loro scopo era quello di ripulire la zona dall’immondizia abbandonata a cielo aperto; all’iniziativa ha aderito, tra gli altri, anche il presidente di Sive (ovvero della società che svolge il servizio di igiene urbana e di tariffazione in vari comuni della Pianura veronese) Roberto Donà.

Al termine della “passeggiata ecologica” sono stati rimossi ben 57 sacchi di materiale (ai quali vanno aggiunti alcuni oggetti ingombranti), per un totale di 300 chilogrammi di rifiuti.

«Il sole piacevolmente tiepido di oggi (ieri, nda) e la disponibilità di un gruppo meraviglioso ci ha regalato una giornata indimenticabile tra movimento, natura e sensibilizzazione. Grazie di cuore a tutti per aver reso possibile tutto questo», afferma Sara Fantin, che ricopre il ruolo di referente locale di “Plastic free onlus”.

«Grazie di cuore», aggiunge, «a “Legnago nuoto” per essere stata sponsor della giornata e a Elisa Daccordi per essersi occupata di tutto, al Comune e alla Sive per il supporto di presenza e logistico». Sara Fantin, inoltre, ha invitato tutti a partecipare alla prossima raccolta, che si terrà domenica 20 marzo.

Guarda la galleria fotografica

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button