Sport

Il “Pagellone Biancazzurro”: Mantova – Legnago Salus

Ultimo “Pagellone Biancazzurro” della stagione regolare, perché ora è tempo di play-off!

Tosi – 6.5: Al debutto stagionale, contro la sua ex squadra, si disimpegna bene in almeno un paio di occasioni, e non fa rimpiangere il titolare Fortin.

Pelagatti – 6.5: Gli attaccanti della capolista non sono certo clienti facili, ma lui ci mette grinta e mestiere, depotenziandoli quanto basta.

Martic – 7: Guida con sagacia il reparto arretrato, e in marcatura mette fisico e cattiveria agonistica in quantità importanti.

Zanandrea – 6.5: Come Pelagatti, anche lui non soffre particolarmente gli avanti virgiliani.

M. Travaglini – 6.5: Non giocava titolare da tanto tempo, eppure non ha mostrato alcun segno di ruggine ma, anzi, entusiasmo e voglia di lottare.

Franzolini – 6: Nella mediana a due con Viero, non pare esattamente a suo agio, ma lotta il giusto in mezzo al campo.

Viero – 6: Regia un po’ scolastica, probabilmente soffre il non avere a fianco un “marcantonio” sullo stile di Baradji e Diaby.

Boci – 6.5: Spinge quando serve, e copre quando c’è da coprire, quindi il suo lo fa ampiamente.

Sambou – 6.5: Pure per lui un ritorno a lungo atteso nell’undici iniziale, ci mette dinamismo e strappi che in più di un’occasione sorprendono la retroguardia dei padroni di casa. Serve a Rocco l’assist del momentaneo 0-1.

Mbakogu – 6.5: Uno specialista nei movimenti sia con sia senza palla, bravissimo ad aprire varchi per gli esterni.

Rocco – 7: 15ima rete in campionato per il capitano, che cerca il gol con una certa insistenza, creando non pochi grattacapi agli avversari.

Buric – 6.5: S’impegna a fondo, scattando a ogni occasione possibile, e non disdegnando diligentemente i ripiegamenti difensivi.

Svidercoschi – 6: Compleanno senza gol per il “Principe”, che entra per dare il solito contributo di fatica alla squadra.

Van Ransbeeck – 6.5: Si presenta al match con un lancio degno del connazionale De Bruyne: basta e avanza.

Sbampato – 6.5: Con un bellissimo intervento in scivolata, in stile Premier League, salva il risultato.

Balbo – 6.5: Entra con la grinta che piace a Donati, prendendo infatti un “giallo” dopo nemmeno mezzo minuto che è sceso in campo.


Donati – 7: Con il tridente sorprende il Mantova, rischiando il colpaccio, bravo anche nel gestire forze e cartellini in vista dei play-off.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Pulsante per tornare all'inizio