Sociale

Alzheimer, incontri gratuiti in sei comuni della Pianura veronese per offrire un aiuto alle famiglie

Una diagnosi di Alzheimer è qualcosa che cambia radicalmente sia la vita della persona affetta da questa patologia sia di coloro che le stanno intorno. Molto spesso, purtroppo, la cura e l’assistenza del malato ricadano quasi completamente sulla famiglia; vedere un proprio caro andare in confusione ed avere vuoti di memoria sempre più frequenti può risultare estremamente frustrante, facendoci interrogare su come gestire la situazione.

Al fine di fornire un sostegno concreto, le associazioni “Mano nella mano”, “Alzheimer Verona” e “Avo” (Volontari oppeanesi), in collaborazione con il Comitato dei sindaci del “Distretto 3 – Pianura Veronese” e l’Aulss 9 Scaligera, nell’ambito del progetto regionale “Sollievo”, propongono una serie di appuntamenti gratuiti (il nome scelto per l’iniziativa è “Un aiuto per la tua famiglia”).

Le località nelle quali si terranno sono: Bovolone (Villa Panteo Zampieri), Concamarise (sala civica), Legnago (Centro servizi di via XXIV maggio), Nogara (Palazzo Magi), Oppeano (La Genziana) e Zevio (sala civica).

Tabella riepilogativa con le date e gli orari degli incontri per ognuna delle sei località coinvolte nell’iniziativa

«Troverai in tutta sicurezza e nel rispetto della tua privacy una psicologa che potrà fornire utili consigli a te o per i tuoi cari riguardo a piccoli o più importanti problemi di memoria. È importante che del tuo problema sia già a conoscenza anche il tuo medico curante. Non esitare per un colloquio, anche puramente informativo», affermano gli organizzatori.

Per partecipare agli incontri è richiesto obbligatoriamente un appuntamento, che può essere fissato utilizzando il numero telefonico 045-5547796.

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button