Cronaca & Attualità

Minerbe, la Pro loco dona 3mila euro alle scuole del comune

Il mandato della Pro loco si conclude con una bella sorpresa per le scuole di Minerbe. Il direttivo guidato dal presidente Riccardo Giusti, in scadenza dopo tre anni di attività, ha infatti deciso di stanziare 3mila euro del proprio bilancio a favore degli istituti scolastici del territorio, per finanziare l’acquisto di materiale didattico e l’organizzazione di progetti specifici a sostegno degli alunni.

La donazione ha interessato in primo luogo l’Istituto comprensivo “Berto Barbarani”, alla quale sono stati destinati cinque tablet che verranno utilizzati per le attività didattiche, per un valore complessivo di mille euro. Ovviamente, la Pro loco non ha trascurato nemmeno la scuola dell’infanzia del capoluogo e della frazione San Zenone. Per la “Cherubina Manzoni” di Minerbe sono stati elargiti mille euro per l’acquisto di una lavagna multimediale, mentre un contributo analogo permetterà alla “Maria Immacolata” di dare vita ad un progetto di logopedia, al fine di aiutare i bambini a superare i problemi di linguaggio aggravati dalla pandemia.

«Ci tenevamo a terminare il nostro mandato pensando concretamente alla crescita delle future generazioni», afferma Riccardo Giusti, «Per questo», spiega, «abbiamo deciso di proporre questa donazione alle scuole, condividendo con la dirigente e i presidenti le destinazione più utile di queste risorse per lo sviluppo delle attività didattiche».

«Confido nell’entusiasmo dei volontari e dei cittadini per ripartire dopo la pandemia. La Pro loco ha bisogno di nuove energie e sosterremo con forza la nascita di un nuovo gruppo coeso e affiatato che possa portare avanti il lavoro iniziato tre anni fa», conclude il presidente uscente dell’associazione.

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button