Politica

Nogara, il Consiglio comunale approva il Bilancio consuntivo relativo all’anno 2021

Durante il corso dell’ultima seduta del Consiglio comunale, svoltasi giovedì 6 maggio, è stato approvato il bilancio consuntivo relativo all’anno 2021, che si chiude con un avanzo di amministrazione di circa 2 milioni e 500mila euro.

Di questi, circa 634mila sono accantonati nei fondi di legge, 831mila sono nei fondi vincolati da leggi speciali, mentre la parte destinata agli investimenti ammonta a 98mila euro; i restanti 934mila euro, infine, rappresentano la parte disponibile per la destinazione 2021.

Per quel che concerne gli 831mila euro collocati nei fondi vincolati da leggi speciali, al momento, ne sono stati destinati circa 85mila euro per tutte le spese di sanificazione, di messa in sicurezza e delle scuole e degli edifici comunali e per far fronte alle maggiori spese per i servizi scolastici a seguito dell’emergenza Covid-19; 245mila euro, inoltre, per la realizzazione della rotatoria nella Strada regionale 10 all’incrocio con Via Pezzone.

Dei 98mila euro destinati agli investimenti ne sono stati destinati più di 77mila per l’esecuzione di manutenzione straordinaria delle scuole medie di Nogara; si tratta di interventi che riguarderanno principalmente la sostituzione degli infissi della palestra scolastica, e di alcuni corridoi dell’istituto.

Dei 934mila euro disponibili ne sono stati destinati 20mila per la fibra ottica delle scuole e degli uffici comunali e per hardware informatici per gli uffici comunali, 25mila per le attrezzature ludiche dei parchi comunali, 32mila per il potenziamento dell’illuminazione pubblica, 38mil euro per la manutenzione del patrimonio comunale, circa 50mila per la manutenzione straordinaria di scuole materna ed elementare (con la sostituzione dei vecchi vetilconvettori) e cimitero comunale, e circa 20mila per servizi straordinari di smaltimento rifiuti speciali come l’amianto e pulizie dei magazzini comunali.

L’Amministrazione destinerà gran parte dei restanti 750mila euro alla progettazione e realizzazione di un nuovo parco comunale, nella zona verde tra i fiumi Tartaro e Tartarello, che sarà un polmone verde e che verrà organizzato con percorsi ciclabili e pedonabili.

«Il Covid 19 ha sicuramente condizionato il bilancio dello scorso anno ed influito in modo determinante sul conseguente avanzo di gestione. Tuttavia questa cospicua disponibilità ci permette ora di guardare al futuro destinando queste risorse alla realizzazione di opere pubbliche necessarie per una buona qualità della vita nel nostro comune», afferma l’assessore al Bilancio, Mauro Cagali.

Attraverso la realizzazione della rotatoria delle Pezzone si metterà in sicurezza un incrocio attualmente pericoloso, rallentando la velocità troppo sostenuta di molti automezzi in quel tratto di strada.

«Sistemi informatici moderni, collegamenti ultraveloci in fibra ottica permetteranno un flusso di dati sia all’interno che all’esterno degli edifici pubblici comunali e soprattutto nelle scuole. Proprio nelle scuole ci siamo concentrati per renderle più moderne, sicure e con un buon efficientamento energetico. Oltre agli interventi già realizzati o finanziati parteciperemo a dei bandi nazionali e regionali di prossima scadenza per l’efficientamento energetico dell’Asilo Nido e la sistemazione degli spogliatoi delle scuole medie», sottolinea il vicesindaco e assessore all’Istruzione, Marco Poltronieri.

«La pandemia», dichiara il sindaco, Flavio Massimo Pasini, «ci ha insegnato che la vita all’aria aperta è un’esigenza importante per il nostro benessere, ecco quindi che la creazione di un nuovo parco comunale con annesse delle ciclabili e pedonabili di collegamento con diverse zone del nostro comune potranno aiutarci a vivere meglio il nostro territorio. Stanzieremo quindi una buona parte dell’avanzo per questo scopo». «Il bilancio e la prima destinazione dell’avanzo è stato approvato con voto unanime dei consiglieri presenti con una sola astensione. Questo riconoscimento premia il buon lavoro amministrativo svolto fin qui dalla nostra amministrazione sempre attenta alle esigenze dei cittadini e alla difesa del bene comune», conclude Pasini.

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button