Arte & Cultura

Legnago, il concerto degli “Ade acoustic trio” ha inaugurato la rassegna “Estate a Casette 2021”

Con il concerto della band “Ade Acoustic Trio”, formata da Andrea Barotto (chitarra), Davide Rossignoli (chitarra e voce) e Elia Pagliarini (tastiera), alla presenza del sindaco di Legnago Graziano Lorenzetti e dell’assessore alla Sicurezza Luca Falamischia, nella serata di venerdì 23 luglio si è la rassegna culturale intitolata “Estate a Casette 2021”. La manifestazione è organizzata dall’associazione “Casette – Sette giorni su sette”, che raggruppa vari esercenti e cittadini del quartiere, accomunati dall’obiettivo di rivitalizzare gli spazi pubblici di Casette anche e soprattutto attraverso iniziative culturali.

La rassegna ha ricevuto il sostegno dell’Amministrazione comunale, come ha puntualizzato il presidente di “Casette – Sette giorni su sette”, Daniele Marini, che ha poi sottolineato come l’obiettivo del sodalizio sia quello di riprendere in condizioni di sicurezza un percorso iniziato due anni fa e bruscamente interrotto lo scorso anno, a causa della pandemia da Covid-19. Nel ringraziare i presenti, Marini ha poi ricordato i prossimi appuntamenti della rassegna, che si concluderà il 28 e 29 agosto con la “Cena sotto le stelle”, per partecipare alla quale sarà necessario prenotarsi presso la cartoleria “La matita” (via Casette, 45), ed esibire il “Green Pass” che attesti l’avvenuta vaccinazione contro il Covid-19 con almeno una dose, l’avvenuta guarigione dall’infezione da almeno 6 mesi o l’esito negativo di un tampone effettuato nelle 48 ore che precedono l’evento.

Nella prima serata della rassegna, svoltasi nell’arena del parco di Casette in via Trento, i tre talentuosi musicisti si sono esibiti in un repertorio che ha subito alcune modifiche rispetto al periodo precedente la pandemia; infatti, come ha spiegato Davide Rossignoli, «abbiamo voluto introdurre anche alcuni brani di cantautori italiani quali Gianluca Grignani, “Zucchero” Fornaciari, Lucio Battisti e Fiorella Mannoia» (in precedenza il repertorio del gruppo era composto quasi esclusivamente da brani di artisti stranieri).

L’insieme delle canzoni proposte aveva come filo conduttore la costante ricerca dell’io interiore, declinato musicalmente sia nei suoi aspetti più positivi (le proprie origini, gli affetti familiari, l’amore nel suo significato universale, la religiosità, la condizione umana), sia nei suoi elementi più negativi quali la lotta, la depressione, fino ad arrivare al suicidio, nel momento in cui gli elementi positivi non erano sufficienti a soddisfare pienamente il bisogno di ritrovare l’io interiore. L’espressività della voce di Davide Rossignoli, così come l’equilibrio dato dall’accompagnamento della tastiera e della chitarra, rendevano ben percepibili gli elementi positivi e negativi di questa ricerca nelle canzoni proposte.

Il sindaco di Legnago, Graziano Lorenzetti, è intervenuto per ringraziare gli organizzatori e il pubblico presente, e ha manifestato la soddisfazione dell’Amministrazione comunale per le proposte ricevute dalle associazioni, che consentono alla città di ripartire in sicurezza.

Il prossimo appuntamento della rassegna “Estate a Casette 2021” si terrà venerdì 30 luglio alle 21 e vedrà l’esibizione del gruppo “Gengi Ska”, composto da Gabriele Bolcato (alla tromba), Leonardo Maria Frattini (voce), Vittorio Pozzato (tastiera) e Mattia Scolfaro (batteria).

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button