Ambiente

Cerea, la prima “giornata ecologica” del 2022 è stata un successo

Ieri l’Amministrazione comunale di Cerea – in collaborazione con il Comitato territoriale ceretano e con l’associazione “La Verbena dell’Adige” – ha organizzato una “giornata ecologica”. L’iniziativa era rivolta all’intera cittadinanza, e aveva lo scopo di fornire una risposta concreta all’ormai annoso problema dell’abbandono dei rifiuti.

Le persone che hanno scelto di aderire si sono date appuntamento davanti al municipio intorno alle 8; tutte le operazioni di ricognizione del territorio e di raccolta della spazzatura sono avvenute nel pieno rispetto delle disposizioni volte a contrastare la diffusione del Covid-19. In serata il Comune, attraverso i propri canali social, ha voluto esprimere la propria riconoscenza verso i volontari che hanno scelto di dedicare parte del loro tempo e delle loro energie per tutelare l’ambiente.

L’ente, oltre ad evidenziare il ruolo svolto dalle associazioni locali (oltre al Comitato territoriale ceretano e a “La Verbena dell’Adige” erano presenti anche il gruppo podistico “I canguri”, il gruppo “Buriolo de Faval” e un nuovo gruppo di volontari coordinati da Carlo Cagalli), ha sottolineato come il numero di coloro che si adoperano per rendere il paese un luogo accogliente e bello dove poter vivere sia in crescita.

«Grazie a tutti i partecipanti e a Sive che dovrà recuperare il “bottino” raccolto. Un bel “vergognatevi”, invece, a chi continua a praticare lo “sport dell’abbandono”», dichiara la Giunta guidata dal sindaco Marco Franzoni.

La “giornata ecologica” sarà un appuntamento fisso per tutto il 2022, dal momento che ne è stata messa in calendario una ogni ultima domenica del mese; il prossimo appuntamento è fissato per il 27 febbraio.

Guarda la galleria fotografica

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button