Arte & Cultura

Ronco all’Adige, Humanitas act organizza un incontro per illustrare il “Premio Wigwam stampa veneta”

Nella giornata di domani, alle 17, avrà luogo l’incontro operativo per le attività del progetto regionale dei “Cantieri di esperienza partecipativa” cui è collegato anche il Premio Wigwam stampa veneta 2022 “Nuove generazioni per comunità resilienti”, organizzato dall’associazione Humanitas act aps presso la propria sede ubicata nell’antico Manufatto idraulico del Gangaion a Ronco all’Adige.

L’occasione è stata programmata per presentare il progetto ai giovani del territorio e spiegarne gli scopi, ed anche per un piccolo training formativo nella realizzazione di interviste e la successiva stesura degli articoli.

L’incontro sarà introdotto e coordinato da Isabella Bertolaso, presidente dell’associazione Humanitas act, ed avrà come relatore Efrem Tassinato, giornalista nonché presidente di Wigwam aps Italia, capofila del progetto regionale.

Le attività dei Cantieri partecipativi sono rivolte a giovani under 25 anni, e il Premio connesso mette in palio riconoscimenti in denaro, per articoli e video, all’insegna del recupero, della condivisione, della valorizzazione e consegna alle nuove generazioni, della memoria dei nostri anziani, quale patrimonio della cultura immateriale delle comunità locali.

Il Premio Wigwam stampa veneta 2022, promosso dalla rete delle comunità locali Wigwam del Veneto assieme a diversi Comuni del veronese (tra i quali figurano Isola Rizza, Oppeano, Palù, Ronco all’Adige e Roverchiara), è supportato dal partenariato dell’Anci del Veneto, dell’Ordine dei giornalisti e delle associazioni regionali della stampa. Vi collaborano, tutte le comunità locali Wigwam del Veneto, il “Festival del viaggiatore” e dall’Aicq del Triveneto. Si tratta di un partenariato aperto al quale si vanno aggiungendo singoli Comuni, scuole di ogni ordine e grado ed associazioni.

I giovani e i giovanissimi potranno partecipare inviando articoli inediti, che raccontino o documentino l’attivismo delle comunità locali per la preservazione, la cura e la valorizzazione delle peculiarità dei territori (ambiente, cultura, prodotti e piatti tipici, persone).

Sono previsti tre premi del valore 300 euro per elaborati individuali, uno per ogni categoria di età: under 14, 15-18 e 19-25 anni. Verranno inoltre assegnati un premio di gruppo di 800 euro per il miglior insieme di almeno 12 elaborati ed un premio di 600 euro per il miglior video realizzato da un gruppo partecipato da almeno 12 componenti. «Si tratta di un’occasione», sottolinea Humanitas act, per i giovani per iniziare ad essere protagonisti del futuro loro e dei propri territori.

Per partecipare all’incontro, che si svolgerà in presenza e nel rispetto delle prescrizioni aventi lo scopo di contenere la diffusione del Covid-19, si deve inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica humanitas.act@gmail.com oppure utilizzare il numero telefonico 339-3358766.

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button