Cronaca & Attualità

Villa Bartolomea piange la scomparsa dello storico calzolaio Erminio Ghirelli

Dopo la morte improvvisa della consigliera comunale ed ex candidata sindaco Laura Degliuomini, un altro lutto ha colpito Villa Bartolomea. Lunedì 16 gennaio, all’età di 89 anni, a causa di un malore è venuto a mancare Erminio Ghirelli, apprezzato e stimato per essere il calzolaio più anziano in attività nell’intera provincia di Verona.

Nelle scorse ore, tra coloro che hanno ricordato e celebrato la sua figura, c’è anche la presidente della Pro loco di Villa Bartolomea, Maria Grazia Bertassello, che sulla pagina Facebook dell’associazione ha scritto: «Era conosciuto da tutti come “El Moro scarparo”, classe 1933, ha esercitato questa professione per oltre settant’anni. Infatti, Erminio ha imparato da bambino questo antico mestiere e lo ha portato avanti con capacità e tenacia fino all’età di 89 anni: un mestiere onorevole, seppur umile, ma capace di soddisfare le esigenze di vita di una famiglia e assolvere una importante funzione sociale per la nostra comunità».

«La sua», sottolinea, «era una bottega di quelle di una volta, di quando le scarpe si facevano ancora a mano e dovevano essere di buona qualità per durare a lungo. Sul suo banco da lavoro, basso e piccolo, c’era tutto quello che serviva per dare nuova vita alle scarpe rotte: forme in ferro e in legno, un affilatissimo coltello, il martello dalla forma caratteristica, tenaglie, lesine, raspa, spago, aghi, colla, cera e tutta una serie di piccoli chiodi».

«“El Moro” con grande abilità adoperava tutti i suoi strumenti per aggiustare le scarpe, ma nello stesso tempo faceva “quatro ciacole”. Sì, perché ospitava ogni giorno amici e clienti che gli facevano compagnia a tutte le ore della giornata e così nella sua bottega veniva a crearsi un’atmosfera familiare che si respirava non appena si entrava», aggiunge.

»Il suo era un modo di lavorare semplice e tranquillo, legato al lavoro fatto a mano, alla vita di paese, al piccolo mondo di ieri, povero di cose, ma ricco di umanità. Questo mondo lo stiamo perdendo… “el scarparo” a Villa Bartolomea scompare con Erminio Ghirelli e lascia un vuoto carico di nostalgia per la perdita di un patrimonio di antica professionalità artigianale oltre che umano», conclude Maria Grazia Bertassello.

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button