Sport

I biancazzurri a Macerata contro il Matelica con l’obiettivo di strappare un risultato positivo

Domenica 7 marzo, alle 15, il Legnago sarà ospite del Matelica, società marchigiana neopromossa in Serie C dopo la vittoria del campionato di Serie D 2019/2020 (girone F). La partita d’andata, disputata allo stadio “Sandrini” mercoledì 11 novembre 2020, era terminata con la vittoria dei marchigiani per 2-1, dopo che il Legnago era passato in vantaggio a pochi minuti dal termine del primo tempo con la rete realizzata da Morselli.

Il presidente del Matelica è Mauro Canil, mentre la guida tecnica della Prima squadra è stata affidata, dal 1° ottobre 2019, a Gianluca Colavitto, ex terzino sinistro che ha vestito le maglie dell’Under 19 del Napoli, e successivamente di Torres, Stabia, Sora, Avellino e Virtus Lanciano.

Con 8 reti realizzate fino a questo momento è l’attaccante Emilio Volpicelli, classe 1992, il capocannoniere dei prossimi avversari dei biancazzurri. Il giocatore è andato in rete nelle partite disputate contro Modena (sia all’andata sia al ritorno), Mantova, Arezzo, Gubbio, Carpi, Perugia e Vis Pesaro.

Il Legnago arriva alla sfida contro il Matelica dopo lo 0-0 interno maturato mercoledì 3 marzo contro il Carpi. Un risultato che, pur mantenendo il Legnago in terzultima posizione, ha però interrotto un digiuno che durava da sabato 30 gennaio (l’ultimo risultato positivo risaliva infatti alla partita esterna contro il Ravenna, terminata sull’1-1). Da allora, per i ragazzi di mister Bagatti sono giunte sei sconfitte consecutive contro Virtus Verona, Triestina, Padova, Perugia, Gubbio e FeralpiSalò. I biancazzurri si trovano attualmente in piena zona play-out, a quota 23 punti in classifica, e affronteranno quindi il Matelica con l’obiettivo di strappare un altro risultato prezioso.

La partita tra Matelica e Legnago Salus, valida per la 29° giornata del campionato di Serie C, sarà diretta da Adolfo Baratta della sezione di Rossano (Cosenza), che sarà coadiuvato da Ivano Agostino (sez. di Cinisello Balsamo) e Ciro Di Maio (sez. di Molfetta). Il quarto ufficiale sarà Valerio Vogliacco, della sezione di Bari.

Related Articles

Lascia un commento

Check Also
Close
Back to top button