Ambiente

Legnago, i volontari di “Plastic free onlus” ripuliscono la zona tra il centro commerciale e la scuola “P. D. Frattini”

I volontari della sezione legnaghese di “Plastic free onlus” continuano nella loro incessante opera di tutela dell’ambiente. A distanza di due settimane dalla loro partecipazione all’iniziativa nazionale che ha visto coinvolte ben centocinquanta località sparse in tutta Italia – in quella circostanza erano stati ben 83 i sacchi di rifiuti abbandonati raccolti lungo il fiume Adige – membri e simpatizzanti locali di “Plastic free onlus” si sino nuovamente rimboccati le maniche. Nella giornata di ieri, infatti, hanno ripulito l’area compresa tra il centro commerciale “Galassia” e la scuola secondaria di primo grado “Pier Domenico Frattini”.

«In giornate come questa (ieri, ndr), dove ti aspetti non moltissimo (non a questi livelli quanto meno) e ti ritrovi un pezzo di discarica a cielo aperto, le braccia generose e l’entusiasmo dei ragazzi con la maglietta blu fanno un’enorme differenza», afferma la referente per il territorio di Legnago di “Plastic free onlus”, Sara Fantin.

«Sacchi interi di immondizia scaricati a lato strada e sbriciolati, spezzettando plastica e polistirolo mischiato irrimediabilmente alla terra, olio esausto, ingombranti, scarpe, vetro», sottolinea, «La strada da percorrere è tanta per rimediare e soprattutto sensibilizzare, per non girarsi dall’altra parte e segnalare, per fare di più, ma un gruppo che cresce così rapidamente è una sorpresa ancora più travolgente che mi riempie il cuore. E i bambini sono la nostra speranza, dobbiamo imparare dal loro entusiasmo».

«Grazie ad una squadra attivissima, grazie di cuore agli amici e a tutte le persone chi ogni giorno ci aiutano per fare sempre meglio. Legnago c’è, “Plastic free” rimane in prima linea», conclude Sara Fantin.

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button