Politica

Roverchiara, il Consiglio comunale approva la prima variazione al Bilancio di previsione 2021-’23

Illuminazione pubblica, asfaltature, fibra ottica. Questi sono solo alcuni degli ambiti che potranno disporre di fondi ulteriori, in virtù di quanto contenuto nella prima variazione al Bilancio di previsione valido per il triennio 2021-2023, approvata nel corso della seduta del Consiglio comunale svoltasi giovedì 24 giugno.

«Destineremo 99 mila euro per l’estensione della pubblica illuminazione, che può contare su un contributo regionale di 43 mila euro; la parte restante la metteremo noi», esordisce il sindaco Loreta Isolani. «Sono inoltre previsti», aggiunge, «2 mila euro per un incarico professionale per l’elaborazione di un progetto di fattibilità riguardante l’asfaltatura delle strade, e 3.100 euro per il completamento della fibra ottica».

Tra le voci degne di nota vi sono poi 1.500 euro per l’acquisto di materiale informatico, 6.300 auro per la sistemazione della strada che porta all’ecocentro e 1.900 euro per un incarico professionale per l’elaborazione di un progetto di fattibilità circa la messa norma degli impianti di illuminazione delle scuole.

L’aula, oltre alla variazione al Bilancio di previsione, ha approvato anche il piano comunale relativo al progetto della Fondazione Cariverona “Domiciliarità 2.0: innovazione nella gestione, cura e valorizzazione della persona anziana a domicilio”. «Pensiamo vada attuato il prima possibile. Questo piano si aggiunge agli altri piani che noi abbiamo in convenzione non solamente con l’Aulss 9 Scaligera, ma anche con la Fondazione Gobetti e con il Tribunale del malato. Rappresenta un aiuto per le persone anziane, specialmente per coloro che vivono da sole», sottolinea il primo cittadino.

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button