Ambiente

Provincia, approvata variazione al Piano triennale delle opere pubbliche

Nella giornata di ieri, in modalità mista nella Loggia di Fra’ Giocondo e in videoconferenza, si è riunito il Consiglio provinciale.

L’assemblea ha approvato una variazione al Programma triennale delle opere pubbliche, riguardante la manutenzione straordinaria degli alberi nei terreni di pertinenza delle scuole e degli altri edifici del patrimonio della Provincia. Il provvedimento comporta un impegno di spesa pari a 204 mila euro per un intervento che si svolgerà in due fasi.

La prima consisterà in un censimento arboreo per individuare la presenza di piante con criticità in termini di sicurezza; la valutazione comprenderà anche le indagini sulla stabilità, e partirà dalle aree verdi degli istituti secondari di secondo grado di competenza della Provincia. La seconda fase, il cui avvio è previsto prima dell’inizio delle lezioni, riguarderà la messa in sicurezza degli alberi che risulteranno potenzialmente pericolosi.

All’ordine del giorno nella seduta di oggi anche il riconoscimento di un debito fuori bilancio pari a 177 mila euro. La cifra corrisponde agli interessi che la Corte di Appello ha ordinato alla Provincia di pagare al Comune di Pescantina per una vicenda, di alcuni anni fa, legata all’utilizzo di fondi previsti per la gestione “post-mortem” della discarica di Ca’ Filissine. Sul tema, il Presidente della Provincia ha già deliberato il ricorso in Cassazione.

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button