Sport

Calcio, il Legnago Salus presenta Ambrosini e Calamai

Presentazione ufficiale per Cesare Ambrosini e Matteo Calamai, due dei primissimi acquisti del Legnago Salus per la stagione che tra una decina di giorni prenderà il via ufficiale con il primo turno eliminatorio della Coppa Italia di Serie C, nel quale i biancazzurri affronteranno in gara secca al “Mario Sandrini” la nobile decaduta Lucchese.

«Sono molto onorato di essere qui», ha esordito Ambrosini, che ha poi fatto una panoramica sulla sua carriera: «Ho iniziato nelle giovanili del Como, ormai tanti anni fa, passando poi in Prima Squadra. Quindi un po’ di girovagare in Serie D, poi tanti anni al Como in Serie C, vincendo un campionato, qualche presenza in B e poi di nuovo Serie C. Diciamo, quindi, che si ricercava un po’ di esperienza in più rispetto a questo campionato, spero di poter dare il contributo richiesto. Sicuramente qui c’è tutto per potersi mettere in mostra e togliersi delle soddisfazioni, poi ci sono sempre un sacco di variabili nel calcio, che esulano dalla squadra e basta. Poi, se si lavora tutti nello stesso modo e con la stessa attenzione, allora pian piano si creerà qualcosa».

Queste, invece, le dichiarazioni di Calamai: «Il mio percorso è iniziato nelle giovanili della Fiorentina, la squadra della mia città. La mia esperienza tra i professionisti è stata al Viareggio, in Serie C, poi anch’io ho girato in lungo e in largo l’Italia, sempre in Seri C. Venezia, Carpi, Paganese, Cosenza, Modena, poi l’anno scorso sono stato in Serie D a Prato, e quest’anno riparto con tanto entusiasmo in questa categoria. Personalmente, sarà una stagione dove voglio rilanciarmi, perché la scorsa non è stata un’annata positiva, per cui sono ripartito con tanto entusiasmo, il voler far bene e, per quanto riguarda la squadra, cercare di migliorare la posizione in classifica della scorsa stagione, e partita dopo partita dovremo fare del nostro meglio per raggiungere questo obiettivo il più velocemente possibile. Poi, se saremo bravi a farlo in modo veloce, ci sarà anche spazio per divertirci».

Difensore centrale il primo, mezzala di centrocampo il secondo, entrambi hanno una consolidata esperienza in Serie C, e tutti e due sono già stati al servizio di mister Giovanni Colella, nelle esperienze di Como e Rimini.

Il tecnico e la società puntano molto su di loro per accrescere le caratteristiche “da categoria” della squadra e, non a caso, nelle amichevoli finora disputate, entrambi sono sempre partiti titolari.

Un segnale importante, anche perché nello scacchiere biancazzurro vanno a rimpiazzare due nomi non da poco; rispettivamente il capitano Armando Perna al centro della retroguardia e quello che è stato il giocatore migliore della prima annata legnaghese in Serie C, ossia Danilo Bulevardi.

Il curriculum dice che saranno sicuramente all’altezza del compito anche se, come sempre, sarà poi il campo a sentenziare.

Related Articles

Lascia un commento

Check Also
Close
Back to top button