Sport

Pallavolo, lo Spakka di Villa Bartolomea conferma coach Pollini

Si va delinando, il quadro per la nuova stagione in casa Spakka Volley. La società pallavolistica di Villa Bartolomea, smaltita la delusione per aver mancato due volte in salto in B1 (prima nella finale “diretta” contro le “cugine” dell’Isuzu Cerea, quindi nella seconda fase dei play-off nazionali), si accinge a ricominciare la propria attività, e lo fa partendo da una conferma importantissima, quella del proprio allenatore. Sarà ancora Simone Pollini, infatti, il coach delle “spakka girls”.

Una conferma non scontata, visto le tante richieste pervenute al tecnico, che ha però fortemente voluto rimanere alla guida delle “sue” ragazze, anche per riscattare lo sfortunato finale di stagione di qualche settimana fa. Con lui, rimangono nello staff tecnico anche i suoi storici collaboratori: il vice Davide Carretta, che si occupa anche dello scouting; il preparatore atletico Luca Fusaro e il collaboratore Matteo Turisendo.

Le conferme, però, non riguardano solo la panchina, ma anche la rosa a disposizione di Pollini.

La società, infatti, ha comunicato la permanenza in maglia Spakka anche delle giocatrici Giada Permunian, Elena Strazzer e Noemi Romanò.

Veronese classe ’94, di ruolo centrale, Permunian è una delle “veterane” della formazione di Villa Bartolomea, essendo un prodotto del Settore giovanile dello Spakka. La sua conferma è il primo mattone del muro difensivo della squadra di coach Pollini, specialità nella quale Permunian eccelle.

Strazzer e Romanò, invece, sono i due “liberi” della compagine biancorossa; la prima è anche lei una veterana, mentre per la compagna, questa sarà la seconda stagione con lo Spakka, dopo quanto di buono fatto vedere nella sua prima annata.

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button